-->

5° Festival dei Beni Confiscati - 30 marzo - 2 aprile

Parte il Festival. Quattro giorni di iniziative durante le quali verranno aperti i beni alla cittadinanza. Un'occasione per festeggiare la restituzione alla collettività di luoghi a noi sottratti dal crimine. Un'occasione per ricordare l'incisività e l'efficacia della legge Rognoni-La Torre e della 109 del 1996. Un'occasione per comprendere meglio il fenomeno mafioso così come si manifesta oggi, in particolare al nord.

Mi permetto di promuovere i due incontri in cui sono coinvolto:

Venerdì 31 marzo ore 16, Via Momigliano 5
Il valore sociale della messa a reddito dei beni confiscati. Buone prassi ed esperienze a Milano

Venerdì 31 marzo ore 21, Via Curtatone 12
Associazioni invisibili e 'ndrangheta. La santa, la massoneria e il nord: un intreccio da smentire, da temere o da sciogliere?



Nessun commento: